Regali Ideali

Non solo Mamme: piccoli regali per uscire dalla routine materna

La maternità rappresenta un momento importantissimo nell’esistenza di ogni donna. Un avvenimento che stravolge la vita, la rivoluziona completamente, e obbliga le neo-mamme a creare dei nuovi equilibri, riordinare le priorità e modificare la propria quotidianità.
Ebbene sì, per quanto il parto sia un momento magico e indimenticabile, per certi aspetti, è anche destabilizzante. Con l’arrivo di un figlio tutto cambia e bisogna arrivare preparati a questo momento.
Moltissime coppie infatti attraversano un periodo di forte crisi, dopo la nascita di un figlio, e questo perché non è semplice costruire e adattarsi a nuove dinamiche. Le neo-mamme tendono a occuparsi esclusivamente del bambino dimenticandosi che oltre ad essere mamme sono anche mogli e donne. È necessario quindi avere sempre presente che l’essere mamma è un qualcosa in più, un qualcosa che aggiunge, non toglie! Per il benessere della coppia diventa fondamentale che la donna si dedichi anima e corpo al nascituro ma non si dimentichi mai di se stessa e del suo compagno. Come? Semplice, ritagliando un po’ di tempo per sé e per la coppia.

Nascita di un figlio: come adattarsi ad una nuova vita

Per alcune coppie tutto avviene in modo estremamente naturale altre invece hanno bisogno di un po’ di tempo per metabolizzare il cambiamento e mettere insieme i pezzi di una nuova quotidianità.
Le neo-mamme sicuramente hanno un ruolo determinante nel riassetto dei nuovi equilibri familiari ma anche i neo-papà possono essere di grande aiuto. L’uomo deve saper sostenere la propria compagna, aiutarla, guardare oltre le occhiaie e i capelli in disordine e comportarsi con amore e tenerezza. La donna, dal canto suo, deve progressivamente riacquistare il proprio ruolo nella coppia e nella società e abituarsi ad affidare il bambino al papà o ai nonni, per ricominciare a ritagliarsi dei piccoli spazi.

Mai come in questo campo scarseggiano formule assolute ed universali per superare i momenti di difficoltà, ma, a volte, leggere delle esperienze altrui, raccontateci magari in modo leggero e divertente e cogliervi una forte analogia con la situazione che stiamo vivendo, può essere molto più illuminante di un trattato di pedagogia o di genitorialità e darci , in ogni caso il conforto che, come l’autore del libro,  se ne viene comunque fuori ed anche il momento più buio potrà essere raccontato col sorriso sulle labbra.

Alcuni consigli su come comportarsi dopo la maternità

Dopo il parto la donna accusa un vero e proprio sconvolgimento fisico, psichico e ormonale che la porta a comportarsi in maniera completamente diversa rispetto a prima. Proprio per questo motivo è necessario, il prima possibile, attivarsi per ritrovare il proprio equilibrio. Dopo il parto non bisogna vivere solo per il bambino ma vivere anche per il bambino. La cosa migliore è optare per un percorso a gradi: all’inizio va bene anche ritagliarsi dei piccoli spazi per una cena tra amiche, un aperitivo o una semplice passeggiata in centro. Se amate curarvi e farvi belle, potete pensare ad una giornata in una centro estetico o da un parrucchiere. E poi…che dire di un week end in una Spa o un fine settimana, all’insegna del romanticismo, insieme al vostro partner? Ci sono milioni di alternative per prendersi cura di se stesse e della coppia, dei piccoli regali che, oltre a coccolarvi, vi aiuteranno a riappropriarvi della vostra vita e dell’intimità, che ahimè dopo il parto, un po’ si affievolisce a causa di una presenza che in modo del tutto naturale pretende le attenzioni e il tempo di tutta la famiglia.

Non solo Mamme: piccoli regali per uscire dalla routine materna
Torna su

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi